Area Sicurezza sul lavoro

Immagine lavoratori

Per la sicurezza del lavoro di aziende, studi professionali e scuole, l’orientamento è quello di aggiornare il DVR al rischio Covid-19, allegando una specifica documentazione a parte e dando evidenza documentale alle misure attuate e alla valutazione rischi realizzata.

La sicurezza sul lavoro è un settore in continua evoluzione, si pensi alle frequenti modifiche apportate alle norme nazionali (solo per citare le ultime il D.Lgs. 81/08 (T.U.S.), il D.Lgs. 106/09) ma anche alla normativa europea (come l’accordo europeo per lo stress lavoro correlato del 8/10/2004) al fine di adeguare le esigenze di sicurezza alla realtà odierna e ai progressi della tecnologia.

L’obiettivo della sicurezza sul lavoro consiste nell’applicazione di tutte le misure necessarie affinchè l’attività lavorativa si svolga senza l’esposizione per i lavoratori al rischio di infortuni/incidenti e senza il rischio di contrarre una malattia professionale.

Pertanto diventa obbligatoria  la formazione continua di tutte le figure interessate al rispetto della sicurezza (Datore di lavoro, Dirigenti e preposti, RSPP, RLS, Medico competente se previsto, lavoratori).

Tra gli adempimenti della sicurezza sul lavoro, un importante compito è la valutazione dei rischi inerenti la sicurezza e la salute dei lavoratori, attraverso la quale viene redatto successivamente il Documento per la Valutazione dei Rischi (DVR), che rappresenta un’importante attestazione di tutte le misure di prevenzione e protezione che sono state adottate all’interno dell’azienda per migliorare i livelli di sicurezza. In base al Decreto Interministeriale del 30/11/2012 tutte le imprese fino a 10 addetti devono redigere obbligatoriamente il DVR secondo le indicazioni della procedure standardizzate emanate dal suddetto decreto. Questo vale anche per tutti gli studi tecnici di professionisti che hanno soci o collaboratori nel proprio organico. La procedura standardizzata stabilisce i contenuti della redazione del documento su: rischi, figure competenti, pericoli, misure da attuare, procedure di miglioramento nel tempo. Il non rispetto degli obblighi sulla redazione del DVR comporta sanzioni anche pesanti.

La Visa Informatica si avvale di collaboratori sempre aggiornati in grado di offrire consulenza per la realizzazione del DVR e per l’aggiornamento al rischio biologico da Covid-19 di aziende, studi professionali e scuole. Realizziamo inoltre la formazione necessaria, sia nella nostra sede che presso la sede del cliente, sia on-line.

DPI lavoratori